CONTRAFFAZIONE

Ferragamo blocca i trafficanti sul web

Una vittoria importante, quella messa a segno da Salvatore Ferragamo, nella lotta alla contraffazione. L'azienda fiorentina, storicamente tra quelle più bersagliate dal fenomeno, ha infatti scoperto e bloccato numerosi domini fasulli per adescare potenziali clienti di merce falsa su Internet.

 

Negli ultimi sei mesi sono infatti stati smascherati decine di nomi a dominio per trafficare prodotti contraffatti, come ferragamoaustralia.com, ferragamogoodshoes.com, ferragamosalelondon.com, ferragamousa.com, china-ferragamo.com e tanti altri. D'ora in avanti, il navigatore che si imbatterà in questi siti pirata verrà automaticamente dirottato su una pagina di legittima proprietà della maison, che avvisa della truffa e reindirizza verso i canali di vendita autorizzati.

 

Sono stati inoltre cancellati gli account Paypal (il sistema di pagamenti online più diffuso al mondo, di proprietà del gigante del commercio in rete eBay) collegati a queste o ad altre piattaforme fasulle, e persino su Facebook, Twitter e altri social network è stata chiesta e ottenuta la chiusura di numerosi profili falsi che si spacciavano per "ufficiali".

 

Salvatore Ferragamo, come informa una nota, è impegnata in una poderosa battaglia contro i proprietari (in maggioranza cinesi) di tali domini: si tratta di cause civili in via di conclusione negli Usa, "il cui risultato segnerà un precedente di fondamentale importanza per ogni futura azione legale".

 

stats