Catene

Cisalfa: Investitori Associati cede il testimone alla famiglia Mancini

Cisalfa Sport torna alle origini. Il fondo d'investimento milanese Investitori Associati, che aveva preso il controllo del gruppo nel 2006, si appresta a passare il testimone (il 67,65% delle quote) alla famiglia Mancini, che ha fondato la catena nel 1977.

 

La notizia circola nei notiziari online di questi giorni. Fino a oggi la famiglia Mancini aveva manenuto una partecipazione del 29% nella società, mentre il 3,5% delle restanti quote era in mano al management. Cresciuta sensibilmente negli ultimi 20 anni tramite le acquisizioni di insegne - fra le quali Germani Sport, Este Sport, Milanesio Sport, Delta Sport, Rigoni Sport, Longoni e il brand Best Company - l'azienda sarebbe oggi in difficoltà a causa della crisi dei consumi, che ha portato a una riduzione del giro di affari del gruppo (475 milioni di euro nel 2011, con un calo del 31,7% dell'ebit e una posizione finanziaria netta negativa per 113 milioni di euro) e alla relativa contrazione del numero dei punti vendita, da 173 a 162.

 

Ora Vincenzo Mancini, il fondatore di Cisalfa, che ha mantenuto la presidenza della catena, sarebbe disponibile a rilanciare la società con una strategia focalizzata sul franchising dei negozi a insegna Intersport.

 

stats