Consumi

Hermès: a Parigi in coda dall'alba per Birkin e Kelly. C'è chi ne approfitta

Cosa non si è disposti a fare per una borsa di Hermès. Nel negozio di Parigi in Faubourg Saint-Honoré, dove il via-vai di clienti è continuo, per acquistare un articolo in pelle bisogna presentarsi al mattino, prendere un appuntamento e ritirare un ticket. E c'è chi si è improvvisato bagarino, per rivendere il biglietto ai clienti, facendo la coda di notte in sacco a pelo.

 

Nella roccaforte delle griffe francese, un palazzo dove lavora uno squadrone di addetti, le richieste di borse e articoli in pelle sono tante. E non è facile soddisfarle tutte subito. Per questo motivo la maison ha deciso di inserire una procedura, che prevede l'obbligatorietà dell'appuntamento, tramite la consegna di un ticket nel negozio stesso.

 

Ecco perché davanti allo store si formano code fin dall'alba. Ed ecco perché qualcuno ha approfittato della situazione, stazionando di notte in sacco a pelo davanti al negozio, per accaparrarsi il ticket e poi rivenderlo ai fashion addict.

 

Uno spettacolo poco in sintonia con l'allure della griffe, che le forze dell'ordine, almeno per il momento, hanno provveduto a far cessare.

 

stats