Crisi

Nulla da fare per Guess Service: lo stabilimento di Crevalcore chiude

Non va in porto il tentativo di salvare i 27 addetti dello stabilimento di Crevalcore. Guess chiude la struttura e trasferisce a Firenze la produzione della linea Guess by Marciano.

 

Le istituzioni avevano chiesto alla Guess di riflettere sulla decisione ma ieri, 22 aprile, l'azienda si è presentata al Tavolo di Salvaguardia presieduto dal sindaco della Città Metropolitana di Bologna, Daniele Manca, confermando le proprie posizioni.

 

«Come istituzioni riteniamo che non vi siano le motivazioni che giustifichino questa decisione - sono state le parole di Manca -. Siamo convinti che un marchio come Guess, che si è sviluppato con successo sul territorio bolognese grazie alla capacità di innovazione, creatività, e alle capacità tecnica dei lavoratori, meriti un progetto di rilancio».

 

«Ribadiamo la nostra preoccupazione per il patrimonio professionale delle maestranze, rispetto al quale la dirigenza non ha inteso nemmeno riconoscere la possibilità di un trasferimento in altra sede», è la dichiarazione di Nunzio Di Ruocco, della Filctem-Cgil.

 

Annunciato per lunedì uno sciopero dei dipendenti.

 

stats