DAL CALCIO ALLA MODA

Zlatan Ibrahimović scende in campo con il marchio A-Z

Non pago dei successi come goleador di lungo corso, Zlatan Ibrahimović si dà alla moda lanciando A-Z, collezione di activewear, presentata in un momento strategico: la vigilia della Coppa dei Campioni 2016 coincide con i rumors sul trasferimento di Ibrahimović al Manchester United.

 

Realizzata in joint venture con Varner Group, colosso del retail, la linea A-Z, di impronta sportiva ma vicina anche all'urbanwear, è già in vendita all'interno di un sito dedicato (a-z.com, nella foto la homepage), dove per ora sono presenti i modelli più basici e tecnici.

 

A chi gli ha chiesto le ragioni di questo debutto, Ibrahimović ha risposto con immediatezza: «Dopo 15 anni che mi alleno, so cosa occorre per sentirsi a proprio agio in questo tipo di situazioni. A-Z mi rappresenta al 100%». Quanto al nome del marchio, recentemente il bomber svedese ha detto che rappresenta la distanza da colmare tra gli "amatori" dello sport e la sua realtà, il «mondo di Zlatan».

 

Un mondo che, per sua stessa ammissione, ha poco a che spartire con quello di un illustre collega prestato alla moda, David Beckham: «Lui è una fashion icon, io no. Mi considero più che altro un "training maniac"».

 

Riguardo al suo futuro sui campi di calcio, dopo l'uscita dal Paris Saint-Germain, Ibrahimović non ha ancora sciolto le riserve: ma il suo imminente arrivo al Manchester United sembra il classico "segreto di Pulcinella".

 

Come si legge su wwd.com, A-Z parte con una gamma al maschile (anche per i ragazzini), senza escludere la possibilità di lanciare la donna nel prossimo futuro.

 

stats