DEPARTMENT STORE

Denim alla riscossa a Londra

La voglia di jeanswear sta esplodendo di nuovo in giro per il mondo e i segnali sono tangibili. Il prossimo mese Selfridges (nella foto) inaugura il Denim Studio, un enorme reparto dedicato esclusivamente all'universo delle tele indigo al femminile. Anche Harrods dà il via a un'operazione analoga, che debutta domani.

 

Come si legge sui notiziari online, il Denim Studio è il più grande progetto nel settore donna mai realizzato da Selfridges, oltre a essere il più grande concept al mondo nel suo genere. Con una superficie di circa 2.500 mila metri quadri, ospiterà 11mila paia di jeans a prezzi oscillanti dalle 11 alle 11mila sterline, ossia un'offerta alla portata di tutte le tasche (o, per meglio dire, "di tutte le cinque tasche"). Ciò significa che lo spazio sarà una vera e propria summa dell'universo del jeanswear, con ben 60 etichette.

 

Per l'occasione, la griffe statunitense J Brand inaugurerà in questo contesto un flagship, dove sarà in vendita anche una collezione esclusiva creata per celebrare l'avvenimento, mentre Primark occuperà un pop-up store con un rivoluzionario servizio self service. Il reparto, che si apre con una denim celebration della durata di due mesi, metterà anche a disposizione uno staff di 30 esperti, disponibili a dare consigli e suggerimenti. Per gli amanti del sartoriale ci sarà la possibilità di personalizzare l'acquisto nell'arco di sole due ore, mentre un'area speciale battezzata The Platform sarà dedicata agli eventi speciali.

 

Anche Harrods ha captato il ritorno di interesse nei confronti del denim e da domani apre al proprio pubblico uno shop dedicato, al quarto piano, dove saranno presenti le label al top del settore, nomi come 7 For All Mankind, Paige, Rag&Bone e Current/Elliott. Si tratta del primo step di un progetto che mira alla ristrutturazione dell'intera area, destinata ad accogliere il meglio del denimwear e della moda contemporary, e che sarà battezzata The Fashion Lab.

 

stats