DEPARTMENT STORE

Printemps: voci di vendita nel 2013

Printemps sarebbe pronta a passare di mano: secondo indiscrezioni di stampa, il department store francese potrebbe essere ceduto già l'anno prossimo. Seguendo un iter molto simile a quello de La Rinascente in Italia.

 

A lanciare l'ipotesi è Radiocor, secondo la quale Borletti Group Finance, che detiene il 30% della catena, e i fondi del gruppo Deutsche Bank Reef (cui fa capo il restante 70% e che erano tra gli azionisti della stessa Rinascente, ora nel portafoglio della thailandese Central Retail Corporation) potrebbero cederla in tempi piuttosto brevi. Come riporta l'agenzia di stampa, non ci sarebbe ancora un vero mandato alla vendita, anche se voci di mercato indicherebbero Credit Suisse e Société Generale come i candidati più plausibili per il ruolo di advisor.

 

Printemps - acquistata dagli attuali proprietari tra il 2006 e il 2007 per oltre un miliardo di euro, patrimonio immobiliare compreso - ha archiviato l'ultimo esercizio fiscale a quota 1,2 miliardi di euro, sfiorando i 150 milioni (+26,7%) per quanto riguarda l'ebitda. Se si applicassero gli stessi multipli de La Rinascente (valutata, al tempo del passaggio a Crc, 11 volte il mol dell'anno precedente), varrebbe intorno agli 1,6 miliardi di euro.

 

Gli interessati potrebbero essere, ancora una volta, investitori stranieri, provenienti da mercati come l'Asia o il Medio Oriente, dove lo shopping di brand occidentali è di gran moda.

 

stats