DICHIARAZIONI

Diego Della Valle ai neolaureati: «Made in Italy e turismo per il rilancio dell’Italia»

«L’Italia ha bisogno di un grande progetto di rilancio del turismo, in primis culturale», così ha affermato Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato del Gruppo Tod’s all’inaugurazione dei Master 2014 del Sole 24 Ore, lunedì scorso.

 

Il patron di Tod’s ha ribadito inoltre l’importanza di preservare e valorizzare il made in Italy, «patrimonio di cui gli stanieri a volte capiscono la grandezza meglio di noi».

 

Per l’imprenditore marchigiano, che con il Gruppo Tod’s sta sponsorizzando il restauro del Colosseo, dopo aver sostenuto per anni il Teatro alla Scala e numerose altre iniziative culturali, l’Italia ha bisogno di un grande progetto di rilancio del turismo di alto livello. Ben vengano a questo fine le partnership tra pubblico e privato, ma «servono investimenti in infrastrutture, di cui non possono farsi carico gli imprenditori, e anche in formazione».

 

Secondo Della Valle, nella Penisola dovrebbero essere rafforzati anche gli istituti professionali. «Perché non dare alla formazione degli artigiani o del personale degli alberghi la dignità di un corso di laurea breve? Aziende della moda e del lusso come il Gruppo Tod’s basano crescita e successo fuori dai nostri confini sul valore del made in Italy, sul know how accumulato da generazioni di artigiani e a volte sembra che all’estero lo capiscano meglio di noi», ha affermato il patron di Tod’s, riferendosi ai marchi italiani comprati negli ultimi anni dai colossi francesi Lvmh e Kering, che hanno però mantenuto sedi e produzione nel Bel Paese.

 

 

stats