DIMISSIONI

Pascal D'Halluin lascia Cacharel

Pascal D'Halluin lascia le redini di Cacharel, a soli sette mesi dal suo arrivo nel board della maison. La decisione è stata presa di comune accordo con l'azienda parigina, che resta ancora una volta senza direttore generale (nella foto, un'immagine tratta dall'ultima sfilata).

 

La notizia, apparsa su Fashion Daily, è stata confermata da Cacharel e il fondatore e presidente Jean Bousquet ha annunciato che sarà diffusa a metà novembre una comunicazione in merito all'organizzazione della società. Ma visto che erano trascorsi circa 30 mesi prima che il posto vuoto lasciato dall'ex manager Marc Ramanantsoa - che restò in carica a capo di Cacharel per poco più di un anno - fosse occupato da D'Halluin lo scorso marzo, si spera che Bousquet sia di parola.

 

Il manager dimissionario ha iniziato la sua carriera nel 1984 presso la banca Indosuez, ricoprendo poi vari incarichi in L'Oréal. Tra le sue recenti esperienze professionali - oltre alla breve avventura nella griffe, che per la parte donna èprodotta e distribuita dall'italiana Aeffe - figurano quelle ai vertici di Lee Cooper Francia e Montaigne Diffusion, filiale di Devanlay che distribuisce Lacoste sul territorio francese.

 

stats