Dati preliminari

Risultati 2013 sopra le stime per Pandora

I gioielli di Pandora archiviano il 2013 con numeri sopra le stime del management. I ricavi preliminari si sono attestati a 9 miliardi di corone danesi (circa 1,2 miliardi di euro), dagli 8,6 miliardi previsti inizialmente. L'incidenza dell'ebitda sulle vendite è stata del 32%, dal 30% ipotizzato.

 

Il fatturato preliminare del quarto trimestre 2013 è stato di circa 2,8 miliardi di corone danesi: il 30% in più rispetto allo stesso periodo del 2012, grazie al buon andamento delle vendite natalizie e alle nuove aperture. L'ebitda margin trimestrale è stato del 33%. Negli Usa Pandora ha registrato un +5,1% a periodi comparabili e in Australia un +25,5%. Sopra il 5% anche la crescita della Germania, mentre il Regno Unito ha realizzato un +17,9%.

 

Nel 2013 l'azienda con base a Copenaghen ha inaugurato 205 concept store, che vanno ad aggiungersi alla rete di 10.300 punti vendita, mille dei quali monomarca. Fondata negli anni Ottanta e quotata sul mercato Nasdaq Omx della capitale danese, Pandora conta 7.300 dipendenti, di cui 5.200 attivi nella sede produttiva di Gemopolis, in Tailandia.

 

stats