Debutti

Giambattista Valli lancia una nuova linea che sfilerà a Milano

A poco più di 10 anni dal lancio della main line, Giambattista Valli lancia una nuova etichetta di ready-to-wear. Si chiamerà Giamba e sfilerà a Milano da settembre, mentre l'alta moda e il prêt-à-porter della prima linea resteranno a Parigi. «La Francia mi ha dato molto, ma ho sentito il bisogno di fare qualcosa di importante nel mio Paese».



«Tutti i miei amici mi chiamano Giamba, e il soprannome rispecchia lo spirito di questo nuovo progetto. Un altro lato della stessa medaglia, un'altra collezione che viaggia in parallelo con il brand Giambattista Valli. Una completerà l'altra», ha detto Valli a wwd.com svelando la nuova iniziativa.



«In Giamba - ha proseguito - c'è un lato giocoso, metropolitano e sexy. Era un po' che pensavo a questa iniziativa. Stavo solo aspettando il momento giusto. E ora è arrivato. Sono davvero molto felice».

 

Per meglio controllare la produzione e lo sviluppo delle collezioni Giambattista Valli e Giamba (di cui lo stilista è l'unico proprietario), il designer ha fondato GBO, una società creata con l'aiuto dell'imprenditore Mario Bandiera che seguirà lo sviluppo a livello mondiale delle collezioni della maison. GBO sarà supportata dalla BVM, fondata da Bandiera e proprietaria di Les Copains, e che gestirà la produzione della collezione Giamba.



«Adoro Bandiera», ha detto Valli a wwd.com spiegando che Giamba si articolerà in due collezioni stagionali, oltre a due pre-collezioni annuali. L'etichetta sarà venduta a un massimo di 500 punti vendita in tutto il mondo. «Voglio distribuzione da altamente controllata», ha spiegato. Mentre al momento non sono previsti negozi monomarca.
 

 

Parlando della sua scelta di far sfilare Giamba a Milano (il ready to wear e l'alta moda della prima linea sono presenta a Parigi), Valli ha definito il capoluogo lombardo come «molto interessante. «La Francia mi ha dato molto ha aggiunto - ma era giusto che una parte di me tornasse nel mio Paese».

 

stats