Debutti

Harmont&Blaine in passerella sotto la Madonnina

Harmont & Blaine, stanco della “panchina” di Caivano (Napoli), fa il grande salto e debutta sulla passerella di Milano alla settimana della moda. Dopo alcuni test nel quartier generale campano, il marchio del Bassotto si è sentito pronto per una sfilata vera e propria e oggi, giovedì 20 giugno, ha deciso di anticipare la  fashion week, facendo sfilare la collezione uomo e donna della primavera-estate 2015 nella showroom di via Tortona.


Una prova generale in vista del prossimo inverno quando dovrebbe debuttare alle sfilate uomo l’etichetta premium chiamata Napoli. Ma anche il womenswear è al centro di importanti investimenti: «Oggi abbiamo fatto sfilare uomo e donna insieme - racconta il numero uno di Harmont&Blaine, Domenico Menniti - ma il womenswear sta acquistando una sua dimensione autonoma e presto potrebbe sfilare anche da solo». E aggiunge: «Nei prossimi tre anni le vendite legate alla donna raggiungeranno il 25% del nostro fatturato complessivo».


Per la sua prima volta in passerella il marchio ha messo in evidenza i suoi codici colorati e leggeri, a partire dagli ombrelloni che, ricamati o stampati, decorano le camicie, da abbinare a giacche fantasia e jeans bianchi. Tra le proposte anche pull leggerissimi effetto dipinto a mano e giacche con fodera logo e revers a fantasia.

 

stats