Denim Day

Guess Foundation dice no alla violenza sulle donne

Oggi, 27 maggio, si celebra il Denim Day, un evento nato negli Usa 17 anni fa e arrivato in Italia recentemente, per protestare contro una sentenza della Corte di Cassazione italiana che, nel 1998 assolveva un condannato per stupro, in quanto la vittima indossava un paio di jeans. Guess, insieme a The Circle Italia Onlus, lancia una campagna.

 

Si tratta di un'azione di comunicazione che sta correndo sui social con l’hashtag #StopSexualViolence.

 

Guess Foundation invita a indossare un paio di jeans per dire no alla violenza sulle donne: per ogni acquisto di capi in denim, effettuato tra il 13 e il 27 maggio, devolverà 10 euro all’associazione nazionale dei centri antiviolenza gestiti da organizzazioni femminili Dire (Donne in Rete contro la violenza).

 

Lo spot per promuovere la causa si intitola “Apri gli occhi” e ha visto la partecipazione di personaggi famosi, come Belén Rodriguez, Carlo Cracco, Beppe Fiorello, Elena Santarelli, Fiona May e altri ancora. Il video è stato realizzato dalla factory Kinedimorae e lo si può vedere all’indirizzo guess.eu/it/denimday.

 

 

stats