Dimissioni

Michael Ward lascia la guida di Harrods e passa a Walpole

Il numero uno di Harrods, Michael Ward, lascerà il suo incarico quest'anno, dopo aver guidato per oltre 10 anni il grande magazzino di Londra. La notizia non è confermata, ma pare che l'uscita del managing director (prevista per il mese di giugno) sià già stata comunicata ai dipendenti.

 

A dare la news delle dimissioni di Ward è stata Sky News, commentando che non è chiaro se un successore del manager sia già stato individuato.

 

Ward era entrato a far parte di Harrods nel 2006, quando l'insegna inglese era di proprietà di Mohamed Al Fayed e aveva mantenuto il suo ruolo di leader anche quando, nel 2010, il grande magazzino era stato acquistato del Qatar Holding, il braccio di investimento del fondo sovrano dello stato del Golfo, per 1,5 miliardi di sterline.

 

Ward si concentrerà sulla guida di Walpole: lo scorso febbraio il manager è stato eletto presidente di questa associazione, che raccoglie 170 marchi inglesi del lusso, tra cui Burberry, Alexander McQueen, Rolls-Royce, Boodles, Harrods e Jimmy Choo.

 

stats