Distretti

Le attività dei cinesi a Prato valgono 2 miliardi di euro

Come emerge da uno studio dell'istituto Irpet, il valore della produzione delle aziende cinesi a Prato, per lo più focalizzate sul settore abbigliamento, è di 1,7 miliardi di euro. La cifra sale a 2 miliardi se si tiene conto del commercio, dei trasporti e dei ristoranti cinesi.

 

In base a recenti stime dell'Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana, la produzione di queste imprese rappresenta il 14% del totale dell'area, mentre il valore aggiunto, a 645 milioni di euro, è pari al 10% del totale (quota che i spiega con il fatto che la manifattura è di fascia bassa).

 

Secondo i ricercatori questi numeri spiegano anche perché il Pil della provincia, nel periodo dal 2001 al 2007 è diminuito meno delle attese (-1,5%) e molto meno dell'export (-40%). Lo stesso si verifica anche dal 2008 a oggi: -12,3% le esportazioni e -8,6% la produzione interna lorda.

 

A proposito di consumi, invece, gli orientali incidono solo per il 4,5% sui consumi pratesi.

 

stats