Divorzi

Formichetti lascia Mugler e spunta l'ipotesi Diesel

È arrivata al capolinea la collaborazione tra Thierry Mugler e Nicola Formichetti, direttore creativo dal settembre 2010. L'uscita "stabilita di comune accordo" del designer italo-giapponese che ha dato nuovo smalto alla griffe del gruppo Clarins - è stata annunciata ieri e ha destato molta sorpresa nel fashion system. "Sono pronto a fare cose ancora più grandi".

 

"Nicola ha contribuito con la sua energia alla rinascita del marchio", ha dichiarato Joel Palix, presidente di Clarins fragrance e direttore generale di Mugler. Con il suo talento ha saputo attrarre al brand una nuova audience", ha aggiunto il manager annunciando a breve un "nuovo piano strategico", anche se per il momento non è ancora stato comunicato chi sostituirà Formichetti come direttore creativo.

 

Anche il designer - che ha all'attivo diverse esperienze come stylist di Lady Gaga e Kim Kardashian ed è fashion director di Uniqlo - non ha ancora fatto sapere niente circa il suo futuro, ma il 1° aprile aveva preannunciato via tweet: "In arrivo grandi novità questa settimana". E già nel mondo del fashion system si parla di una collaborazione sul punto di essere annunciata con Diesel. Formichetti è stato avvistato alla settimana della moda di Parigi con il patron del gruppo italiano Renzo Rosso.

 

 

stats