Divorzi

Nike rompe il contratto con Lance Armstrong

Nike ha rescisso il contratto di sponsorizzazione con Lance Armstrong a causa delle vicende di doping e ha accusato il ciclista di averla ingannata per anni. "Davanti alle prove apparentemente insormontabili del coinvolgimento di Armstrong in casi di doping, è con grande dispiacere che abbiamo interrotto il contratto", si legge in un comunicato.

 

Nike, prosegue la nota, "non giustifica in alcun modo l'uso di sostanze illegali per migliorare le prestazioni sportive". Il colosso americano intende comunque continuare a sostenere le iniziative di Livestrong, l'associazione fondata dallo sportivo (ma di cui da oggi non è più presidente) promosse con l'intento di unire, motivare e aiutare le persone affette da cancro.

 

stats