E-COMMERCE

Fixdesign sempre più digital-oriented

Fixdesign ha comunicato un bilancio relativo all’andamento dei siti di e-commerce dei suoi brand Fixdesign, Duck Farm e Fixdesign Horse Riding. I tre store online del gruppo presentano un potenziale elevatissimo: ne sono convinti i vertici della società con sede a Carate Brianza.

 

Infatti l’accelerazione registrata dal business via Internet nell’ultimo anno ha visto passare il “peso” di questo canale sul fatturato dall’1% nei primi sei mesi al quasi 4% del secondo semestre di attività.

 

Il brand di punta Fixdesign, il cui sito di e-commerce è andato online nel maggio del 2012, ha ottenuto a oggi un totale di oltre 551mila visite, effettuate in prevalenza da un target femminile tra i 25 e i 34 anni. Gli ordini hanno riguardato per il 90% l’Italia e per il restante 10% Paesi sia europei, come Svizzera, Germania e Austria, sia extra-europei, come Canada, Giappone e Stati Uniti.

 

Duck Farm, che ha avviato le vendite online nel luglio 2012, conta oltre 255mila visite da parte di ragazze tra i 18 e i 24 anni, per l’89% italiane. E positivo è anche il bilancio dello store virtuale del marchio dedicato alle “amazzoni” Fixdesign Horse Riding, avviato solo otto mesi fa.

 

“Ci siamo resi conto di come l’area web diventi per le aziende una risorsa sempre più importante a livello di business - spiega Gianmarco Maggiulli, ceo di Fixdesign - in quanto richiama ogni giorno una generazione giovane, dinamica e fortemente digitalizzata, che scambia opinioni, ricerca informazioni ed esprime pareri in merito a tutto ciò che cattura la sua attenzione”.

 

 

 

stats