E-COMMERCE

Il picco delle vendite online in Italia per le festività natalizie? Sarà l’8 dicembre

In occasione delle imminenti festività natalizie, Stylight - piattaforma leader in Europa nel creare ispirazione e segnalare capi su vari siti di e-commerce (in gergo “fashion aggregation”) - ha realizzato un’infografica che raccoglie alcuni dati e previsioni sugli acquisti online, facendo anche un confronto fra le abitudini di shopping in diverse nazioni.

 

Stylight cita lo studio “2015 Holiday Shopping Prediction” condotto da Adobe, secondo il quale lo shopping natalizio online partirà questa settimana, con Usa e Regno Unito a fare da apripista nel giorno del “Back Friday”, venerdì 27 novembre, che vedrà il picco di acquisti via web per questi due Paesi.

 

Lunedì 30 novembre cade invece il “Cyber Monday”, con gli Stati Uniti pronti a spendere online in quel giorno quasi tre volte ciò che viene speso in un normale giorno di shopping sulla Rete.

 

Si tratta di tendenze importate dagli Stati Uniti ma che hanno ormai conquistato i consumatori di tutto il mondo. Tuttavia, gli europei dovrebbero attendere ancora un po’ prima di cimentarsi nella corsa ai regali navigando tra i siti: il 7 e l’8 dicembre sono le date previste da Adobe per la maggiore propensione agli acquisti online in diverse nazioni del Vecchio Continente, quali Francia, Germania, Spagna e Italia.

 

Conferme vengono dal fatto che l’8 dicembre dello scorso anno sia stato anche il giorno con il più alto traffico su Stylight.it, il sito ad hoc per l’Italia della piattaforma per l’ispirazione con sede a Monaco di Baviera e presenza in 15 nazioni europee. Si stima che l’8 dicembre prossimo i nostri connazionali potrebbero spendere oltre 1,5 volte la loro normale cifra online.

 

In generale, in base alle previsioni di Adobe, lo shopping digitale durante il periodo natalizio rappresenterà circa il 20% del totale a livello globale per il 2015.

 

Il mobile è universalmente sempre più protagonista non solo nella ricerca di prodotti, ma anche nelle fasi di acquisto. Per quanto riguarda la moda, Stylight ha visto il traffico proveniente da dispositivi mobili crescere del 116% nel 2015 rispetto al 2014. Anche il download dell’app di Stylight ha subito un incremento del 139% nel 2015 rispetto allo scorso anno.

 

Per la prima volta, inoltre, quest’anno negli Stati Uniti la febbre da shopping natalizio si esprimerà prevalentemente “in mobilità”: il traffico da tablet e smartphone supererà quello da desktop, con il 51% delle preferenze.

 

Ma quale sarà la spesa sulla Rete per persona nel periodo natalizio? In base alla ricerca di Adobe, si stima che a investire di più saranno gli inglesi, con 416 euro destinati allo shopping online in attesa delle feste, mentre la cifra dovrebbe ammontare a 311 euro in Germania e 247 euro in Francia. Per quanto riguarda Italia e Spagna, invece, l’indicazione è fornita da uno studio di eBay TNS e si riferisce al budget destinato specificamente per l’acquisto dei regali su Internet: 195 euro a testa nel Bel Paese e 235 euro per gli iberici.

 

Stylight informa infine su cosa cercano sui siti locali della piattaforma a loro destinati le europee alla ricerca di soddifare la voglia di shopping. A conferma dei trend visti su diversi fashion blog, le italiane non vogliono farsi mancare una calda mantella, adatta per i look sportivi, ma anche per quelli chic. È questo infatti il prodotto più ricercato sul website italiano a partire dal primo ottobre. Le francesi navigano invece su Stylight.fr alla ricerca del perfetto abito in pizzo. Più pratiche le tedesche, che desiderano più di tutto un parka. Il più trendy possibile, naturalmente.

 

 

stats