E-COMMERCE

Instagram testa "shop now": clicchi, ti informi e compri

«Shopping coming to Instagram»: così il social network di riferimento per 500 milioni di persone nel mondo annuncia che da settimana prossima lancerà, per ora sul mercato statunitense e sui device con sistema iOS, il link "shop now", che permette all'utente di essere indirizzato alla pagina e-commerce del prodotto che gli interessa acquistare, senza abbandonare la app.

 

Il progetto partirà con circa 20 brand, tra cui Kate Spade (moda donna), JackThreads (moda uomo) e Warby Parker (occhiali). Ogni post si avvarrà del bottone "tap to view", collocato in basso a sinistra della foto. Schiacciandolo, comparirà un tag che identifica il singolo articolo e ne fornisce le informazioni salienti. A quel punto, se si è interessati all'acquisto, basterà premere il pulsante "shop now" per ritrovarsi nell'e-store e completare la transazione.

 

«Grazie a questa "seamless shopping experience" - ha commentato Mary Beech, executive vice president di Kate Spade & Company - le possibilità di vendere le nostre proposte diventano infinite».

 

«La community che ruota intorno a JackThreads - ha aggiunto Ryan McIntyre, cmo della label - utilizza Instagram come fonte di ispirazione. Attraverso questo nuovo strumento la intercetteremo mentre sta ancora esplorando per vedere cosa c'è di nuovo».

 

«Finora è capitato che i clienti ci chiedessero dettagli su quello che vedevano online - ha precisato Dave Gilboa, co-fondatore e co-ceo di Warby Parker -. Adesso possono finalmente essere al centro di un'esperienza innovativa e integrata».

 

Come ricorda Instagram attraverso il suo blog, oltre l'84% degli utilizzatori statunitensi di smartphone fa una ricerca o una comparazione tra i prodotti collegandosi a un'app o a un sito: «Una procedura facile - si legge - ma che si complica nel momento in cui si vogliono ottenere maggiori dettagli su articoli specifici. Per questo introduciamo per ognuno la possibilità di informarsi e comprare le cose che più gli piacciono sulla nostra piattaforma, nota per il suo potere nella "mobile discovery"».

 

stats