E-COMMERCE

Net-a-porter si aggiudica in esclusiva le collezioni di Tom Ford

Net-a-porter ha stretto un accordo con Tom Ford, che consentirà all’etailer inglese di essere la prima piattaforma online a vendere le collezioni di ready-to-wear uomo e donna dello stilista texano.

 

Attualmente Tom Ford vende le sue creazioni in 110 punti vendita nel mondo, tra boutique monomarca e department store, e sul suo sito di e-commerce, tomford.com, che propone tuttavia solo gli accessori e il beauty del marchio e che recapita gli acquisti solo negli Usa.

 

Il prêt-à-porter firmato Tom Ford esordirà in luglio su Net-a-porter e in settembre su Mr Porter (la parte dedicata all’uomo dell’e-shop).

 

«Net-a-porter è molto forte nella vendita online dei capi degli stilisti - ha detto a wwd.com Sarah Rutson, vice president del global buying dell’etailer -. Naturalmente l’abbigliamento, le borse e le scarpe disegnate da Tom Ford rappresentano una grande attrattiva per i nostri clienti. Abbiamo una comprovata esperienza in vendite di questo livello, specialmente per brand che hanno un e-commerce molto limitato o che non ce l’hanno proprio».

 

In aprile Net-a-porter ha proposto la linea di gioielli di Chanel chiamata Coco Crush, venduta online per la prima volta. Attualmente ci sarebbero altre collaborazioni di prestigio in fase di studio. Toby Bateman, buying director di Mr Porter, ha detto a wwd.com che Brunello Cucinelli dovrebbe firmare a luglio.

 

L’accordo con Tom Ford sarebbe stato il risultato di un dialogo intercorso direttamente tra il designer e Natalie Massenet, fondatore e presidente di Net-a-porter.

 

 

stats