E-COMMERCE

Philip Green acquista il 25% di MySale

Sir Philip Green - tycoon del retail inglese e guida di Arcadia (gruppo cui fa capo la catena Topshop) - ha acquisito il 25% del più importante sito australiano di flash sale di abbigliamento: MySale. Fonti vicine all’operazione sostengono che per questa realtà delle vendite online (di proprietà della società OzSale) si progetti la quotazione alla Borsa di Londra.

 

Lo riporta oggi il sito britannico di informazione sulla moda fashionunited.co.uk. Il nuovo corso prevede che il quartier generale di MySale venga trasferito nella capitale inglese, al fine di lanciarne le attività in Europa e in America.

 

L’entrata di Philip Green con una quota del 25% nella e-company australiana si traduce anche in un considerevole guadagno per Insight Venture Partners, il fondo di private equity che aveva rilevato il 27% di OzSale nel 2010 per 14,5 milioni di dollari.

 

Secondo i ben informati, ci sarebbe l’intenzione di quotare la società (il cui valore è stimato in 500 milioni di dollari) alla Borsa di Londra. Questo nuovo tentativo di Ipo verrebbe dopo piani analoghi portati avanti in Australia e poi cancellati. In Gran Bretagna ci sarebbero migliori opportunità relative al prezzo di collocamento. OzSale, che presto verrà rinominata a livello mondiale come MySale, ha registrato lo scorso anno un fatturato di circa 180 milioni di euro.

 

 

stats