E-COMMERCE

Privalia accelera nel 2015: +23% le vendite

Privalia - l’outlet online di moda e lifestyle, recentemente acquisito da vente-privee - comunica i dati economici relativi al 2015: le vendite sono aumentate del 23% a cambi costanti, portando il fatturato a 405 milioni di euro (al netto di resi e tasse).

 

Anche i profitti sono in salita rispetto all’anno precedente, attestandosi a quasi 25 milioni di euro (6,4%) di ebitda. L’utile netto è di 11 milioni di euro.

 

Dopo aver venduto nel corso dell’esercizio 2015 la società tedesca Dress for Less, Privalia si è concentrata sul proprio core business di outlet online di moda e lifestyle in Italia, Spagna, Brasile e Messico.

 

Vicina a festeggiare i dieci anni di attività (è stata fondata in Spagna nel 2006 da Lucas Carné e José Manuel Villanueva, l’e-company specializzata delle vendite evento è tesa soprattutto a migliorare l’esperienza dei suoi clienti, concentrandosi sulla riduzione dei tempi di consegna, sulla qualità e la quantità dell’offerta e la personalizzazione del servizio.

 

Un altro capitolo importante della strategia riguarda il mobile, a cui la società attribusce la chiave del suo successo. «Dopo cinque anni fermamente concentrati sullo sviluppo del canale mobile - afferma Lucas Carné - l’azienda è passata a definirsi da “outlet online” a “outlet mobile”, presente in 13 milioni di borse e tasche dei “soci” di Privalia, grazie ad altrettanti download della app su smartphone o tablet».

 

«Il modello di business di Privalia si base sul concetto di “opportunità”, inteso come un’occasione imperdibile ma di breve durata - aggiunge José Manuel Villanueva -. Questo rende il mobile più affine ai clienti che vogliono godere di queste offerte, a qualsiasi ora e ovunque si trovino». (nella foto, un abito da sposa in vendita nella sezione "Speciale Matrimoni e Carimonie", lanciata di recente da Privalia)

 

 

stats