E-COMMERCE

Rödl & Partner e NetComm: con la guida e i workshop il digitale non ha segreti

Benché nel 2016 il volume d'affari del mercato digitale nell'UE sia stato di quasi 500 miliardi di euro, non sempre le aziende italiane, molte delle quali del fashion, sfruttano appieno questo canale. Per colmare il gap, Rödl & Partner e NetComm hanno messo a punto il manuale E-commerce Legal & Tax Handbook-Digital, fashion and food worldwide, parte di un progetto più ampio. L'evento di kick-off dell'iniziativa, il 26 gennaio, ha avuto un'adesione così alta, che è stato riproposto oggi, 9 febbraio, a Milano. Altri "E-commerce Lab" sono in calendario nei prossimi mesi.

 

"E-commerce, fashion & food. Conoscere il quadro normativo e tributario internazionale per una strategia di successo": questo il tema centrale sia dei due seminari organizzati nel capoluogo lombardo, sia della pubblicazione, frutto della sinergia tra Rödl & Partner (studio internazionale e multidisciplinare di avvocati, dottori commercialisti, revisori legali e consulenti del lavoro, presente in 49 Paesi con 106 uffici) e NetComm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano.

 

Per chi sta sviluppando un business online o ha intenzione di farlo gli interrogativi sono tanti e riguardano tematiche relative al tax planning, alla privacy, ai diritti del consumatore e alle responsabilità dei singoli player, solo per citarne alcune.

 

Attraverso incontri gratuiti come quelli del 26 gennaio e di oggi - tenuti presso la sede di Rödl & Partner in largo Donegani 2 - e tramite la guida in distribuzione, gli esperti di Rödl & Partner e NetComm sono in grado di dare risposte esaurienti.

 

All'interno dell'E-commerce Legal & Tax Handbook-Digital, fashion and food worldwide vengono analizzati 12 Paesi, ognuno dei quali al centro di un capitolo: Italia, Germania, Russia, Spagna, Repubblica Ceca, Lituania, Estonia, Polonia, Bielorussia, Usa, Cina e Iran.

 

Si scopre così che, per esempio, mentre la Commissione Europea sta lavorando a una ulteriore semplificazione del regime Iva - nel contesto di una più articolata "Digital Single Market Strategy" -, negli States uno dei temi alla ribalta è la "sales and use tax".

 

Alla voce diritti del consumatore, l'Iran - dove vige dal 2004 una legge sul commercio elettronico - prevede multe e sanzioni piuttosto severe in caso di violazione dei diritti del cyber-consumatore. In fatto di protezione dei dati personali, la Russia adotta sistemi più innovativi rispetto ad altre nazioni.

 

Sono solo alcune delle informazioni elaborate da Rödl & Partner e NetComm, i cui "E-commerce Lab" diventeranno eventi a cadenza mensile, a partire da marzo. L'impostazione sarà interattiva: i partecipanti avranno la possibilità di interfacciarsi con chi ha un approfondito know how in materia e, al tempo stesso, di confrontarsi con altri player.

 

Ogni workshop verterà su un argomento definito sulla base di un sondaggio, volto a individuare gli hot topic legali e fiscali più spinosi e di attualità. Queste le date: 9 marzo, 6 aprile, 11 maggio, 8 giugno, 6 luglio.

 

stats