E-COMMERCE

Sarenza a quota 9 milioni di scarpe vendute. Ricavi +15%

 

Con oltre 700 marchi e un'offerta di 500mila modelli di calzature e borse, l'e-tailer Sarenza è leader nel suo ambito di riferimento. Il 2013 si chiude a segno più. Intanto il ceo Stéphane Treppoz (nella foto) la sua squadra si concentrano su nuovi progetti.

 

L'anno scorso il volume di vendite è stato di 150 milioni di euro (+15% sul 2012), per un e-store che dal 2005 (anno della fondazione in Francia) a oggi ha commercializzato 9 milioni di paia di scarpe.

 

Presente il 26 Paesi, Sarenza ha aggiunto una "bandierina" nel 2013, sbarcando in Belgio con un sito bilingue, in grado di dialogare sia con i fiamminghi che con i valloni.

 

La prossima tappa dell'espansione sarà la Croazia, all'indirizzo sarenza.eu, mentre a livello tecnologico sta avendo successo l'applicazione mobile per iPhone, lanciata da alcuni mesi.

 

Iper scelta e iper servizio sono le parole d'ordine della società. Come sottolinea Treppoz, «sul nostro sito i clienti trovano un catalogo fotografico dettagliatissimo, che garantisce una visione completa del prodotto, grazie a più di 7 scatti per ogni singola proposta, con la possibilità di zoommare i dettagli, descrizioni accurate e consigli sui numeri da acquistare». «In Sarenza - rivela il ceo - abbiamo una "Cenerentola" che ha il compito di provare tutti i modelli disponibili nell'e-shop, in modo da consigliare la misura esatta».

 

Per dipanare dubbi e risolvere problemi è disponibile la consulenza "click to call", mentre alla voce consegne è prevista la formula "express", che consente di ricevere il pacco in 24/48, con la possibilità di reso gratuito entro 100 giorni.

 

stats