E-COMMERCE

Secondo vente-privee il “digital gentleman” spende più della donna

L’uomo che fa shopping online è un “digital gentleman” che apprezza la comodità e la rapidità del mezzo, compra per sé e per la famiglia e spende più della donna. È quanto emerge da una ricerca del Survey Lab di vente-privee, pioniere e leader delle vendite-evento su Internet, che ha analizzato il comportamento di acquisto dei suoi soci uomini.

 

Internet risulta un canale gradito alla clientela maschile per fare shopping, poiché evita lo stress di girare per negozi. Online gli uomini acquistano in velocità (il 74% del campione ha affermato di effettuare sessioni di ordini molto rapide), in qualsiasi luogo e momento della giornata.

 

Il giudizio sul mezzo, in generale, risulta più che positivo: per il 57% degli uomini europei Internet rappresenta un luogo di svago e per il 28% lo spazio dove potersi esprimere al meglio.

 

In base ai dati di vente-privee, i soci maschi spendono online tra il 10% e il 20% in più rispetto alla clientela femminile.

 

«Nella Penisola vente-privee ha seguito una strategia ben definita, rivolgendosi inizialmente alla consumatrice donna, per poi differenziare l’offerta, orientandola anche verso il mondo maschile, coerentemente con il posizionamento premium del sito- spiega Andreas Schmeidler, country manager Italia dell’e-tailer francese -. Per questo motivo abbiamo sviluppato categorie come vino e gastronomia, oltre al comparto uomo vero e proprio, che comprende l’abbigliamento, le calzature e gli accessori».

 

Vente-privee fa sapere che nel 2015 nel nostro Paese le vendite-evento dedicate all’universo maschile sono aumentate del 40% rispetto al 2014. In Italia, oggi, il 33% dei soci è uomo, il 41% dei quali ha un’età compresa tra i 40 e i 49 anni. Gli uomini iscritti a vente-privee hanno un’età più matura di quella delle donne, che rappresentano circa il 66% della clientela, con la fascia tra i 30 e i 39 anni a rappresentare il 40% del totale.

 

Ma quali sono gli articoli più acquistati dai signori su vente-privee? Al primo posto troviamo le calzature, seguite da sportswear e outdoor, abbigliamento uomo in generale, vino e gastronomia e, infine, prodotti high-tech. Driver fondamentali per l’acquisto sono la marca, la qualità e l’unicità del prodotto, ancora più che il prezzo.

 

Gli uomini amano fare acquisti online non solo per sé ma anche per gli altri componenti della famiglia, creando in pochi click carrelli particolarmente compositi. Tra le categorie maggiormente gettonate per fare regali via web, al primo posto si colloca il womenswear, seguito dall’abbigliamento e dagli accessori per bambino, dalla lingerie e dai gioielli.

 

Tra i supporti più utilizzati per fare shopping online si segnalano in ambito maschile i tablet e come momenti topici di acquisto le ore serali, dalle 21 alle 23. In generale, oltre il 75% del traffico e il 50% del fatturato sono generati oggi per vente-privee proprio da dispositivi mobili.

 

 

stats