E-COMMERCE

Showroomprivé rinnova il cda e vince un premio per la migliore Ipo

In seguito all’ingresso sul listino Euronext di Parigi, avvenuto il 30 ottobre scorso, Showroomprivé ha provveduto a rinnovare il suo consiglio di amministrazione, composto ora da dieci membri, con esperienze nel mondo della moda, di Internet e delle nuove tecnologie.

 

Entrano a far parte del consesso come direttori indipendenti Marie Ekeland, fondatrice di Daphni e co-fondatrice e co-presidente di France Digitale, Melissa Reiter Birge, cfo di Kayak Software Corporation e, infine, Olivier Marcheteau, ceo di Vestiaire Collective.

 

Nel consiglio siedono anche Hendrik Nelis e David Gu, rappresentanti rispettivamente Accel Partners e Vipshop Holdings, che detengono una quota minoritaria del capitale azionario della società. Altri componenti sono Éric Dayan, Michaël Dayan e Mathieu Laine.

 

I fondatori di Showroomprivé, David Dayan e Thierry Petit, si alterneranno nel ricoprire le cariche di presidente del consiglio di amministrazione e ceo e deputy ceo, in accordo alla rotazione biennale prevista per il ruolo di chairman del board.

 

«Siamo felici di essere supportati da un consiglio di amministrazione che presenta un’ampia varietà di competenze - commentano David Dayan e Thierry Petit -. Siamo convinti che il loro know-how nei settori chiave della nostra attività consentirà la realizzazione della strategia di Showroomprivé e il perseguimento di una crescita profittevole in Francia e a livello internazionale nei prossimi anni».  

 

Lo specialista delle vendite private online in Europa, con più di 20 milioni di soci registrati, ha ricevuto inoltre in queste ore il premio EnterNext per la migliore Ipo del 2015, dopo il suo ingresso con successo sul mercato regolamentato di Euronext Parigi lo scorso 30 ottobre.



Il riconoscimento è stato assegnato ai fondatori Thierry Petit e David Dayan da Philippe Kubisa, partner di PwC durante l’annuale Euronext Paris Conference di ieri, 19 gennaio.

 

 

stats