E-COMMERCE

Zalando lancia in Italia il suo Partner Program

Dopo tre anni di attività in Italia, Zalando lancia anche nel nostro Paese il Partner Program: un sistema di affiliazione grazie al quale brand e retailer hanno l’opportunità di commercializzare i propri prodotti attraverso gli shop del gigante tedesco dell’e-commerce. Una formula già testata in Germania, Austria, Belgio, Paesi Bassi e Francia.

 

 

«Con questa iniziativa vogliamo offrire al mercato italiano un assortimento ancora più mirato e migliorare l’esperienza d’acquisto dei nostri clienti. Per questa ragione selezioniamo con cura i marchi e gli articoli che andremo a integrare all’interno dei nostri siti - spiega Giuseppe Tamola, country manager di Zalando per la Penisola -. Il Partner Program deve fornire un valore aggiunto al consumatore. Dunque gli standard di prodotto e di servizio degli affiliati devono essere analoghi ai nostri».

 

 

Consegna e reso gratuiti, nonché una ricca disponibilità d’offerta, sono requisiti fondamentali per vendere su l’e-tailer, che ha fatturato complessivamente 1,8 miliardi di euro nel 2013 nelle 15 nazioni europee in cui è presente. Zalando mette a disposizione l’infrastruttura tecnologica e il supporto in fase d’integrazione, mentre l’affiliato si fa carico della gestione operativa degli ordini. La partnership si basa su un modello a commissioni.

 

 

Diverse aziende italiane hanno già dimostrato interesse per questa opportunità. Tra i primi ad aderire, ci sono Cinti e Silvian Heach, che hanno espresso entusiasmo nel lavorare con una realtà di grande esperienza e visibilità nel panorama dell’e-commerce in Europa. (nella foto, la nuova campagna tv di Zalando)

 

 

stats