E-COMMERCE

Zalando punta sul mobile, la personalizzazione e i contributi degli utenti

Con il 57% di visite provenienti da mobile (una quota che in Italia è persino superiore), Zalando punta con ancora maggiore determinazione a migliorare l’esperienza di coloro che fanno shopping dal telefonino, integrando la sezione “Il tuo Zalando” nell’app mobile per i dispositivi iOS e Android.

 

Oltre a mostrare una combinazione di articoli, outfit e brand, costruita sulla base del comportamento d’acquisto dell’utente, la sezione include ora anche gli outfit streetstyle curati direttamente dal team editoriale di Zalando.

 

Per arricchire ulteriormente i contenuti di “Il tuo Zalando”, l’azienda sta sperimentando l’integrazione di outfit realizzati dagli stilisti di Zalon, il servizio di curated shopping al momento disponibile in Germania, Austria e Svizzera.

 

Ma non è tutto. Il player tedesco dell’e-commerce di moda ha deciso di coinvolgere anche il consumatore finale in questo processo di ispirazione e personalizzazione dell’offerta, testando - al momento solo per dispositivi iOS - la sezione “Qual è il tuo zalandostyle?” nell’area “Consigli” dell’app.

 

“Qual è il tuo zalandostyle?” ospita gli outfit condivisi dagli surfer su Instagram con gli hashtag #zalandostyle e #shareyourstyle, rendendoli protagonisti del processo di scelta e selezione che è alla base di ogni ricerca sulla piattaforma.

 

«Il mobile sta velocemente creando nuove opportunità per l’e-commerce. L’integrazione della sezione “Il tuo Zalando” all’interno dell’app permette ai clienti in cerca di ispirazione di trovare nuovi abbinamenti e brand, offrendo una selezione personalizzata, che si adatta sempre meglio ai loro gusti - spiega Giuseppe Tamola (nella foto), country manager per l’Italia di Zalando -. Questa nuova area e l’innesto di contenuti user generatedesemplificano come la combinazione di tecnologia e apporto umano permetta di migliorare l’esperienza del navigatore, attraverso una nuova organizzazione dei contenuti».

 

 

stats