E-commerce

Carrefour acquisisce il 17% di Showroomprivé per 79 milioni

L'insegna del food retail Carrefour, che conta oltre 12mila store in 30 Paesi del mondo, ha siglato un accordo per rilevare il 17% circa del capitale dell'e-tailer Showroomprivé da Conforama, sussidiaria del gruppo Steinhoff (retailer sudafricano, di recente travolto da uno scandalo contabile).

 

«Questa partnership - spiega Alexandre Bompard, ceo of Carrefour - è un ulteriore step che accelera la nostra strategia digitale, dall'approccio multicanale. Inoltre ci permette di entrare nel mercato delle vendite private online».

 

Secondo Thierry Petit e David Dayan, co-fondatori di Showroomprivé, l'accordo con Carrefour permetterà di sviluppare l'offerta omnicanale e apre a opportunità «senza precedenti».

 

I supermercati francesi hanno rilevato il pacchetto al prezzo di 13,5 euro per azione, per un investimento complessivo di 79 milioni di euro.

 

I fondatori della piattaforma online, da 540 milioni di ricavi annuali, manterranno il 27% circa del capitale e il 40% dei diritti di voto. Carrefour avrà quasi il 17% della società quotata sull'Euronext di Parigi e circa il 14% dei diritti di voto.

 

Il Financial Times ipotizza che l'operazione, nell'aria da tempo, sia stata accelerata dal fatto che in novembre la concorrente francese di Carrefour, Casino, ha stretto un accordo per espandere il business dell'e-commerce con la britannica Ocado.

 

stats