E-commerce

Taobao amplia l'offerta di marchi indipendenti per i Millennials

La piattaforma cinese di e-commerce Taobao, controllata da Alibaba, punta al target Millennials, sempre più attento ai marchi di nicchia. Nei piani c'è quello di quintuplicare l'offerta di brand indipendenti, dai 100mila attuali.

 

Le indicazioni arrivano dal Merchants Summit annuale di Taobao, tenutosi ad Hangzhou la scorsa settimana, e pare siano dettate dal fatto che i clienti del sito sono sempre più giovani. L'e-tailer si propone di presentare idee all'avanguardia e di «ridurre le barriere all'innovazione».

 

Per i brand alternativi i cinesi stanno già pensando a eventi promozionali dedicati e a iniziative di content marketing supportate dagli analytics, per essere meglio indirizzati al consumatore di riferimento.

 

In base ad alcune statistiche elaborate dalla piattaforma con CBNData, ogni giorno del 2017 480mila cinesi hanno acquistato articoli di designer indipendenti fra abbigliamento, gioielli e arredo. Solo nell'ultimo trimestre dell'anno, la parola chiave “original design” è stata immessa nel motore di ricerca di Taobao più di 170 milioni di volte.

 

Questa apertura di Taobao va inserita nel più ampio progetto di aumentare le vendite in 2mila categorie di prodotto tra le quali la moda plus-size, l'arredo nel segmento bimbo, l'artigianato e le attrezzature per l'atletica.

 

Si sa inoltre che aumenteranno gli investimenti nei community-management tool come il servizio di messaggeria istantanea e le chat.

 

stats