EYEWEAR

Salmoiraghi & Viganò: finanziamento di 70 milioni di euro dalle banche

Il gruppo Salmoiraghi & Viganò ha perfezionato un accordo con un pool di istituti di credito (Banca Popolare di Milano, Intesa Sanpaolo e Banca Popolare dell’Emilia Romagna), per l'erogazione di un finanziamento del valore complessivo di 70 milioni di euro da qui a sette anni.

 

«Sfruttando il particolare momento di liquidità del mercato e la buona performance dell’azienda - si legge in una nota - sono state ottenute condizioni migliorative in termini di costo del debito e un deciso miglioramento degli aspetti contrattuali».

 

Come sottolinea il vice presidente del retailer dell'ottica da 450 punti vendita, Edoardo Tabacchi, l'esercizio al 30 settembre 2015 è stato chiuso «con un importante aumento delle vendite, pari al +13%, un raddoppio dell'ebitda e una generazione di cassa superiore ai 14 milioni di euro, il che ci ha consentito di ridurre il debito».

 

«Questa nuova intesa finanziaria - aggiunge - getta le basi per lo sviluppo della rete vendita durante i prossimi sette anni. Abbiamo oggi la disponibilità di oltre 20 milioni di euro per operazioni straordinarie e pensiamo di continuare a mantenere il trend di incremento dell’anno passato».

 

Il primo trimestre dell’esercizio 2016, anticipa Tabacchi, «sta per chiudersi con una crescita superiore alle previsioni, nell’ordine del +15%» (nella foto, un'immagine ripresa dall'account Instagram di Salmoiraghi & Viganò).

 

stats