Eventi

Monnalisa al London Stock Exchange con le società di Elite

Il childrenswear Monnalisa sotto i riflettori al London Stock Exchange: l'azienda aretina ha partecipato alla cerimonia di apertura della Borsa di Londra con altre sei realtà che fanno parte del progetto Elite.

 

L'evento cade nel secondo giorno della Star Conference, appuntamento organizzato da Borsa Italiana per dare risalto alle imprese nazionali e farle incontrare con la comunità finanziaria e internazionale.

 

Elite, in particolare, è il progetto di Borsa Italiana volto a supportare le Pmi non quotate in un percorso che le avvicini ai mercati dei capitali. Sono un centinaio le imprese che ne fanno parte e in ambito moda, oltre a Monnalisa, spiccano nomi come Arav Fashion (brand Silvian Heach), Harmont & Blaine, Light Force (Twin-Set Simona Barbieri), Braccialini, Miniconf e Peuterey. Uno dei loro traguardi potrebbe essere l'approdo allo Star, il segmento dove sono scambiati i titoli ad alti requisiti: attualmente conta 68 aziende, che nel 2013 hanno attratto il doppio degli investitori dell'anno prima.

 

“Questa giornata mi ha riempito di orgoglio - ha dichiarato Piero Iacomoni (al centro, nella foto), presidente di Monnalisa -. È stata un’occasione di grande visibilità per le nostre aziende, verso la comunità internazionale di investitori e analisti”.

 

L'interesse di Londra per le imprese italiane è supportato da alcuni dati: la Star Conference 2013 ha registrato un +102% di investitori presenti, rispetto a un anno fa e un +83% a livello di meeting richiesti.

 

stats