FORMAZIONE

Serapian apre la sede ai giovani, futuri artigiani

Serapian fa scuola: questo il nome di un'iniziativa di formazione lanciata dal brand milanese di pelletteria di lusso, che accoglierà nei propri laboratori alcuni giovani interessati al mestiere di artigiano.

 

Il progetto (realizzato insieme al Centro di Formazione Fleming e al Centro Mediazione al Lavoro Ce.Lav. del Comune del capoluogo lombardo) prevede per ciascuno dei ragazzi coinvolti uno stage di tre mesi presso la sede di Varese, dove vengono tuttora realizzate le collezioni uomo, la valigeria e la piccola pelletteria del marchio. Per alcuni di loro l'esperienza potrebbe non finire qui e sfociare in un vero contratto di assunzione.

 

L'handmade è tuttora un plus per l'azienda, una delle poche rimaste in territorio lombardo ad affidare esclusivamente a laboratori regionali o italiani ogni passaggio produttivo e a servirsi di un team "storico" di maestri artigiani. Lo ha ribadito l'amministratore delegato Ardavast Serapian, aggiungendo che "in un momento così difficile per la nostra economia, credo sia doveroso per realtà come la nostra fornire un contributo concreto, volto a facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro soprattutto dei giovani, che rappresentano la categoria più svantaggiata e, al contempo, il futuro del nostro Paese" (nella foto, un'immagine tratta dall'archivio di Serapian).

 

stats