FRANCHISING

Raoul accorcia le distanze tra Singapore e la Cina

 

Si proietta sul mercato cinese il futuro di Raoul: il marchio con quartier generale a Singapore, che fa capo a FJ Benjamin Holdings Ltd, ha siglato un accordo con Budy (Chongqing) Import & Export Trading Co. Ltd per l'espansione nella Repubblica Popolare con una serie di negozi in franchising.

 

L'intesa - della durata iniziale di cinque anni, con un'opzione per il rinnovo a obiettivi raggiunti - prevede l'opening di 27 boutique nelle principali città cinesi, tra cui Shanghai, Pechino e Chengdu, nel periodo compreso tra settembre di quest'anno e il 2017.

 

Come ha spiegato Douglas Benjamin, direttore operativo di FJ Benjamin Holdings, si tratta della prima grande intesa in ambito franchising per Raoul, realtà fondata nel 2002 da lui e da Odile Benjamin. "Sono felice di aver trovato in Anderson Wang, proprietario di Budy (Chongqing) Import & Export Trading Co. Ltd - ha affermato - un partner energico, ambizioso e che comprende il dna della label".

 

L'imprenditore non ha nascosto l'intenzione di avviare altre liaison in Asia e Medio Oriente, nell'ambito di un'intensa strategia di globalizzazione, intrapresa da tre anni a questa parte. Attualmente le proposte Raoul sono commercializzate principalmente in Malesia, Indonesia, Filippine e Singapore, ma cresce il numero dei multimarca e department store internazionali (in particolare a Parigi, Londra e New York) che credono in questa label.

 

"Considero FJ Benjamin la più importante azienda di moda del Sud Est asiatico" ha commentato Anderson Wang, dicendosi "colpito" dallo stile di Raoul, sinonimo inizialmente di camiceria e ora anche di ready-to-wear femminile, accessori e pelletteria, merceologie che oggi rappresentano quasi la metà delle vendite.

 

FJ Benjamin - che ha in portafoglio anche il marchio Catherine Dean - è leader nel brand building e si occupa dello sviluppo commerciale di diversi nomi del fashion nei Paesi del Far East: tra queste Céline, Givenchy, Guess, Gap e Banana Republic e, nel comparto orologi, Chronoswiss, Girard-Perregaux e Marc Ecko (nella foto, il défilé di Raoul al recente Audi Fashion Festival di Singapore).

 

 

 

stats