Fiscal Year

Ovs: nel 2016 corrono utili (+13,2%) e ricavi (+3,3%)

Il Gruppo Ovs ha archiviato l’esercizio 2016/2017 con ricavi per 1,36 miliardi di euro, in aumento del 3,3% rispetto ai 1,32 miliardi realizzati nell’esercizio precedente. L'incremento è stato reso possibile prevalentemente dall’espansione del network con 200 nuovi punti vendita, sia in Italia che all’estero.

 

Nei 12 mesi il retailer ha registrato utili per 91,8 milioni di euro, in progress del 13,2% rispetto al precedente esercizio. Positivo anche l’andamento dell’ebitda, salito a quota 186,7 milioni di euro (+3,9%).

 

Quanto all'espansione retail del gruppo, al network di Ovs si sono aggiunti tra Italia ed estero 200 punti vendita (nella foto, lo store aperto a Lisbona), di cui 35 negozi a gestione diretta full format. Da segnalare lo sviluppo, attraverso il canale franchising, di concept principalmente dedicati all'offerta bambino.

 

Trend positivo per l'e-commerce, al quale è stato affiancato il portale totalmente dedicato agli under 14 ovskids.it, anche grazie alle partnership con e-tailer come Zalando e LaModa.

 

I risultati per entrambi i brand di gruppo sono a segno più. In particolare, Ovs consolida il suo ruolo di leadership, con vendite in aumento del 3% a quota 1,151 miliardi di euro.

 

Upim, grazie al riposizionamento del marchio e alla focalizzazione dell’offerta merceologica nel segmento family value, ha ottenuto performance incoraggianti in termini di vendite ed ebitda, con aumenti rispettivamente del 4,5% e del 18,0%, e con un'incidenza sulle vendite che supera il 10%.

stats