Fiscal Year

Tod's: nel 2016 ricavi -3,2%, a quota 1 miliardo

Il fatturato consolidato del gruppo Tod’s nell’esercizio 2016 si ferma a quota 1,004 miliardi di euro, con un calo del 3,2% rispetto all’anno precedente. Con segnali di recupero registrati nel quarto trimestre, in cui i ricavi sono scesi dell'1,5% a quota 246,3 milioni di euro.

 

«Questo risultato - si legge in una nota diffusa dal gruppo - evidenzia un significativo miglioramento rispetto all’andamento dei primi nove mesi del 2016, a conferma del successo ottenuto dalle collezioni dell’autunno/inverno, focalizzate su prodotti iconici ed evergreen».

 

Analizzando le performance dei singoli brand, viaggiano in terreno positivo Roger Vivier, in crescita del 6,6% a 166,3 milioni e Fay (+5,3% a 62,6 milioni). Perdono terreno, invece, Tod’s (-6,7% a 559 milioni) e Hogan (-3,2% a 214,2 milioni).

 

In riferimento alle merceologie, solo l’abbigliamento cresce (+2,2% a 68, 3 milioni), mentre la pelletteria perde il 9,4% a 142,5 milioni e le calzature cedono il 2,5% a 791,3 milioni.

 

Dal punto di vista geografico l’Italia, che resta il primo mercato del gruppo, perde il 3,5% a 311,5 milioni, le Americhe l’8,4% a 96,7 milioni, la Greater China il 6,8% a 210,3 milioni, mentre l’Europa e il resto del mondo progrediscono rispettivamente dello 0,6% a 250 milioni e dello 0,9% a 135,5 milioni.

 

Il patron del gruppo Diego Della Valle, non perdendo l'ottimismo che lo contraddistingue, ha commentato: «stiamo lavorando per sviluppare bene e velocemente la divisione digitale che è, e sarà sempre di più, fattore determinante di successo».

stats