Fiscal year

2013 in rosso per Stefanel, ma il quarter migliora

Il Gruppo Stefanel archivia il 2013 con una perdita di 23,84 milioni di euro, dal precedente rosso di 20 milioni. Ma per effetto della ristrutturazione in corso, il quarto trimestre mostra un miglioramento a livello di margini.

 

Nel 2013 i ricavi sono diminuiti del 9,7% a 168,5 milioni di euro: i negozi della catena Stefanel hanno subito un -10,9%, mentre il business legato a Interfashion, cui fanno capo il brand di proprietà High e la licenza I'm Isola Marras, è diminuito del 4,5%. L'ebitda adjusted del gruppo veneto è risultato negativo per 6,5 milioni, in miglioramento dai -15,6 milioni del 2012. L'ebit adjusted è stato di -14,8 milioni, dai precedenti 26,6 milioni.

 

L'ultimo quarter dell'esercizio ha risentito della chiusura di 30 negozi: -14,6% il fatturato, a 38,5 milioni. L'ebitda adjusted (che non include proventi e oneri non ricorrenti) ha totalizzato 1,7 milioni, dai -1,6 milioni del quarto trimestre 2012 e l'ebit risulta in sostanziale pareggio (-0,1 milioni di euro), dai precedenti -3,3 milioni. Il trimestre è terminato con una perdita d 3,2 milioni dal precedente utile di 3,2 milioni.

 

«Più contenuto stilistico - ha anticipato il presidente Giuseppe Stefanel, commentando i risultati - nuovo mix merceologico con più accessori, struttura snella con un team rinnovato e razionalizzazione della rete distributiva con una crescita mirata in alcuni Paesi strategici, sono solo alcuni degli elementi su cui continueremo a lavorare per confermare e migliorare i risultati finora conseguiti».

 

stats