Fiscal year

Gap Inc.: +13% l'utile annuale

Il retailer americano Gap Inc. archivia il bilancio 2013 con profitti in salita del 13% a 1,28 miliardi di dollari. L'utile operativo del gruppo di San Francisco è passato d 1,94 a 2,15 miliardi (+10,6%).

 

Nell'esercizio terminato il primo febbraio, di 53 settimane contro le 52 del bilancio precedente, Gap ha realizzato 16,15 miliardi di vendite, in incremento del 3% rispetto all'anno prima (+5% a cambi costanti e +2% a periodi comparabili). I negozi Gap, in particolare, hanno registrato un+3% a periodi comparabili. Positiva anche l'insegna Old Navy (+2%), che proprio in questi giorni ha raggiunto per la prima volta la Cina, con un opening a Shanghai, di circa 2mila metri quadrati, nell'area commerciale Jing'an district. Si tratta della prima tappa di un progetto più ampio che prevede cinque aperture nella Repubblica Popolare entro il nuovo esercizio, oltre a 25 store in Giappone. L'altro brand nel portafoglio del gruppo, Banana Republic, ha accusato un -1% nel fatturato annuale.

 

Lo scorso anno sono stati avviati complessivamente 72 nuovi store in franchising portando a 375 i negozi all'attivo in 40 Paesi. Nel fiscal year 2014 i nuovi opening programmati sono 75 e interesseranno tutti e tre i brand in portafoglio.

 

stats