Fiscal year

Inditex: in un anno profitti +22%. Creati quasi 11mila posti di lavoro

Il Gruppo Inditex, proprietario di insegne come Zara, Bershka e Massimo Dutti, ha archiviato l'esercizio con utili pari a 2,4 miliardi, in aumento del 22% rispetto all'anno prima. Crescita che si riflette anche sul dividendo, salito a 2,2 euro per azione (+22%).

 

L'apertura di 482 nuovi negozi - che hanno portato il gruppo a esplorare nuovi mercati come l'Armenia, la Georgia, la Bosnia e Ecuador - ha sostenuto i ricavi, pari a 15,9 miliardi di euro, in progresso del 16% (+6% a parità di rete distributiva). Anche l'online ha accelerato, raggiungendo il suo picco con l'apertura dell'e-shop Zara in Cina. Per quest'anno la web boutique dell'insegna ammiraglia di Inditex sarà attiva anche in Canada e Russia.

 

Ammontano a 10.802 i posti di lavoro creati nei 12 mesi, che hanno portato il numero di impiegati a quota 120.314. Gli investimenti hanno superato quota 1,4 miliardi di euro: una somma impiegata soprattutto per un upgrading degli store, progetti nella logistica e la modernizzazione degli otto centri distributivi concentrati in Spagna. Per il nuovo esercizio il gruppo conta di inaugurare tra 440 e 480 negozi.

 

stats