Fiscal year

Luxottica: con il +2,8% dei ricavi 2016 prevede incremento dell'utile

A breve distanza dall'annuncio dell'acquisizione della brasiliana Oticas Carol, Luxottica rende noti i dati di fatturato dell'ultimo trimestre e dell'intero esercizio. I ricavi 2016 del gruppo dell'eyewear hanno raggiunto i 9,08 milioni di euro in aumento del 2,8% (+3,9% a cambi costanti).

 

L'azienda che realizza gli occhiali per marchi come Giorgio Armani, Chanel, Dolce&Gabbana, Prada, Valentino e Versace ha messo a segno una crescita del giro d'affari retail del 6% a 5,56 miliardi. Il wholesale è sceso del'1,8% a 3,53 milioni di euro.

 

Le principali catene di Luxottica, come si legge in una nota, «continuano a guidare l’evoluzione del settore verso modelli di business innovativi in negozio, online e omnicanale, per offrire al consumatore un’esperienza sempre più digitale». Sunglass Hut, leader nel segmento sole, ha registrato un +8% a cambi costanti. In Nord America LensCrafters è cresciuta in dollari dell’1,3%. In Australia, la revisione degli assortimenti nei negozi OPSM ha portato a un progressivo miglioramento delle vendite omogenee, mentre in America Latina, Gmo ha mantenuto un solido trend di crescita.

 

Nel corso del 2016 le vendite di Luxottica in Europa sono aumentate del 6,9% a valute costanti. In Nord America sono salite dello 0,8% a cambi invariati, mentre in Asia-Pacifico sono scese dell’1,9%. In controtendenza Sudest asiatico, India e Giappone.

 

Quanto all’e-commerce, nel 2016 ha messo a segno un +24% a cambi costanti, trainato dal buon andamento di Ray-Ban.com, Oakley.com e SunglassHut.com.

 

Il quarto trimestre ha mostrato un'accelerazione rispetto ai primi nove mesi: +6,3% a cambi correnti e a +5,2% a cambi costanti.

 

«Siamo soddisfatti dei risultati del 2016 - commentano il presidente esecutivo Leonardo Del Vecchio e il ceo prodotto e operations Massimo Vian - in particolare perché conseguiti in un anno di grandi investimenti e iniziative volte a migliorare la qualità dell’azienda, e ci aspettiamo che l’utile netto su base adjusted risulti superiore a quello del 2015».

 

Poco dopo le 10 il titolo Luxottica registra un +0,30% alla Borsa di Milano al prezzo di 50,15 euro per azione mentre il Ftse Mib e il Ftse Italia All-share salgono rispetivamente dello 0,85% e dello 0,77%.

stats