Fiscal year

Ricavi e utili in calo per Michael Kors

Il calo dei ricavi e il risultato negativo del quarto trimestre fiscale pesano sul bilancio annuale di Michael Kors. Il fatturato dell'esercizio mostra una flessione del 4,6% mentre gli utili passano da 869 a 553 milioni di dollari.

 

Nel quarto trimestre il turnover è sceso a 1,06 miliardi di dollari. Le vendite retail, nonostante i 159 nuovi store aperti nel periodo, hanno registrato un +0,5%. Il wholesale ha accusato un -23% e i ricavi dalle licenze un -6%. Il quarter ha evidenziato una perdita di 26,8 milioni di dollari, dal precedente utile di 177 milioni.

 

Il fiscal year terminato il primo aprile ha totalizzato 4,49 miliardi di dollari (+4,6% e +4,4% a valute costanti) di giro d'affari. Le vendite retail sono salite del 7,8% ma hanno subito un -8% a periodi comparabili. Il wholesale è diminuito del 17%.

 

Il ceo John D.Idol ha riconosciuto che è stato un anno sfidante, durante il quale i prodotti e la store experience non hanno coinvolto e allettato il consumatore. Per questo nel nuovo esercizio, che sarà di transizione, si lavorerà sull'innovazione di prodotto, specie negli accessori e sull'esperienza nel punto vendita.

 

Il nuovo fiscal year, nelle previsioni del management dovrebbe totalizzare circa 4,25 miliardi di dollari di ricavi, in calo "high-single-digit" a periodi comparabili.

 

stats