Fisco

Dolce&Gabbana: la sentenza slitta a fine mese

La sentenza del processo di secondo grado a carico di Domenico Dolce e Stefano Gabbana per l'accusa di concorso in omessa dichiarazione dei redditi slitta al prossimo 30 aprile. Dopo le arringhe della difesa, i giudici della Corte d'Appello di Milano hanno rinviato tutto all'udienza di fine mese.

In primo grado i due stilisti sono stati condannati a un anno e 8 mesi. Nel processo d'appello, invece, il sostituto procuratore generale di Milano Gaetano Santamaria ha chiesto l'assoluzione per i due stilisti e gli altri quattro imputati.
 
Oggi l'avvocato dei due stilisti Massimo Di Noia, nel corso della sua arringa, ha sottolineato che «tutto è avvenuto alla luce del sole».

 

 

stats