Fisco

Matteo Marzotto processato per Valentino

Accusato di omessa dichiarazione dei redditi, Matteo Marzotto andrà a processo insieme ad altri quattro (Diamante Marzotto, Massimo Caputi, Pierre Kladny e Zech Bert). L'accusa è di evasione fiscale da 72 milioni di euro, relativa alla cessione (nel 2007) del 29,9% del Valentino Fashion Group.

 

Hanno invece raggiunto un accordo con la Procura - un patteggiamento a sei mesi di pena, convertito in sanzione pecuniaria - Vittorio Marzotto, a.d. della International Capital Growth (la società lussemburghese che all'epoca aveva ceduto le quote al fondo di private equity Permira) e i soci Andrea, Isabella e Rosanna Donà dalle Rose, oltre a Margherita, Maria Rosaria e Cristiana Marzotto e a Ferdinando Businaro.

 

L'accusa è il mancato pagamento delle imposte in Italia sulla plusvalenza (200 milioni di euro, secondo stime, per cui l'imposta evasa ammonterebbe a circa 72 miloni) realizzata con la cessione della partecipazione nel Valentino Fashion Group attraverso la società del Gran Ducato, che sarebbe stata creata allo scopo e messa in liquidazione a operazione conclusa.

 

Al momento gli indagati hanno già versato all'erario 57 milioni di euro.

 

 

stats