Formazione

Nike: il fondatore Knight dona 400 milioni di dollari alla Stanford University

Philip Knight, fondatore e attuale presidente del board di Nike, crede nella formazione: ha appena donato 400 milioni di dollari alla Stanford University, che finanzieranno un programma internazionale per preparare i leader di domani.

 

Quella di Knight, come riporta oggi (24 febbraio) il Financial Times, è la maggiore donazione singola a un college statunitense. Prima di lui Bill Gates, co-fondatore di Microsoft, ha finanziato con 210 milioni di dollari un piano biennale a Cambridge, mentre Stephen Schwartzman, ceo del fondo speculativo Blackstone, ha supportato - con 100 milioni di dollari - un programma di studi annuale dell'università di Pechino Tsinghua.

 

Non è la prima volta che il fondatore di Nike sostiene l'università californiana. Come lui stesso dichiara, a convincerlo è stata la visione del presidente della Stanford, John Hennessy, secondo il quale l'università deve essere in grado di formare un'élite in grado di fare davvero la differenza nel mondo.

 

Il programma dovrebbe rivolgersi per un terzo a studenti americani e per il resto a talenti da tutto il mondo, in particolare dall'Asia e aree in via di sviluppo. Si prevede che le iscrizioni partano a metà del 2017.

 

 

stats