GLOBAL BLUE FOR FASHION

Global Blue-Air China: servizi esclusivi ad alta quota

Partnership vincente non si cambia. È con questo spirito che Global Blue Italia, società leader per i servizi Tax Free Shopping, e Air China, compagnia di bandiera della Repubblica Popolare Cinese, hanno rinnovato la collaborazione avviata a dicembre dello scorso anno.
 

Una partnership di successo apprezzata da clienti e partner che si sono ritrovati lo scorso 19 aprile a Roma, per un Cocktail in Lounge organizzato da Air China e ospitato nello splendido spazio Global Blue in Piazza di Spagna.
 

Così, grazie al rinnovo della collaborazione, i possessori delle carte Air China Gold, Platinum ePlatinum Life Time Card del programma di fidelizzazione “Phoenix Miles” potranno continuare a godere di servizi e di un’accoglienza unici nelle Lounge Global Blue di Milano e Roma, e avere un livello di esclusività superiore anche negli aeroporti di Malpensa e Fiumicino.
 

Nelle location di via Santo Spirito nel capoluogo lombardo e Piazza di Spagna nella capitale, infatti, dove sono accolti da personale multilingue e dove fruiscono di numerosi vantaggi – dal wifi gratuito alle informazioni sulle ultime novità proposte dalle boutique nelle vie dello shopping di lusso – che rendono la sosta dagli acquisti un momento speciale, i turisti che esporranno le carte del programma di fidelizzazione avranno una “corsia preferenziale” nel rimborso.
 

Questa collaborazione si inserisce perfettamente nella strategia di Global Blue volta a fare delle Lounge il punto di riferimento per globe shopper di elevato standing, offrendo loro servizi di altissimo livello in grado di rappresentare un plus a completamento della loro shopping experience nel nostro Paese.
 

La centralità di questa partnership è supportata anche dai dati Global Blue: nel 2017, infatti, i globe shopper cinesi hanno rappresentato circa il 30% del mercato del Tax Free Shopping. Inoltre, sempre i dati Global Blue evidenziano come, tra dicembre 2017 e febbraio 2018, i viaggiatori cinesi hanno fatto registrare un aumento del valore dello scontrino medio rispetto a quanto calcolato un anno fa, una crescita dell’8% che lo ha portato ad un valore pari a 1.069 euro, superiore rispetto a quello dello scontrino medio italiano dei turisti internazionali pari a 775 euro.
 

stats