GLOBAL BLUE FOR FASHION

Global Blue: ottimo avvio del tax free shopping in Russia

Nelle prime due settimane di attività sono state 1.000 le transazioni gestite da Global Blue che, anche in vista del Campionato Mondiale di calcio del prossimo giugno, punta sulla crescita del mercato russo con l’obiettivo di farne una meta di shopping a livello internazionale.

Avvio di successo per il Tax Free Shopping firmato Global Blue in Russia. Dal 10 aprile, data di inizio delle attività nel Paese, la società leader nei servizi di Tax Refund ha festeggiato le 1.000 transazioni in sole due settimane. E l’entusiasmo dimostrato dai commercianti già nei primi giorni della sua introduzione fa prevedere un andamento in crescita in un futuro prossimo.
 

Global Blue è diventato, infatti, il primo operatore nel settore del Tax Free in Russia, dopo che il Governo di Mosca ha approvato la nuova legislazione sul Tax Free Shopping, con l’obiettivo di fare del Paese una meta dello shopping a livello internazionale e attrarre il segmento ad alto valore aggiunto rappresentato dai Globe Shopper. Dai cinesi ai turisti provenienti dai vicini Paesi europei, tra cui Germania, Turchia, Italia e Regno Unito.
 

I primi giorni di avvio delle operazioni in Russia sono stati un successo e Global Blue punta, dunque, a incrementare la sua presenza nel Paese, anche in vista del prossimo campionato mondiale di calcio che si disputerà proprio in Russia a giugno. E così, la società leader nei servizi Tax Free Shopping sta collaborando con centri commerciali, grandi magazzini di lusso e con i principali brand presenti a Mosca, San Pietroburgo, Sochi e nelle altre città che ospiteranno gli incontri dell’evento sportivo.
 

Nel dettaglio, secondo quanto previsto dalla normativa recentemente introdotta dal Governo russo, i turisti provenienti da Paesi non appartenenti all’Unione economica eurasiatica possono risparmiare, chiedendo il rimborso quando lasciano il Paese, fino al 18% (aliquota IVA standard) per acquisti di almeno 10.000 rubli russi (circa 145 euro) su una vasta gamma di prodotti, da quelli del comparto fashion alla tecnologia, dagli orologi ai gioielli. Sull’acquisto di altre tipologie di beni, inclusi cibo, medicine e libri, i Globe Shopper possono invece risparmiare fino al 10%.

 

stats