GLOBAL BLUE FOR FASHION

I cinesi tornano a fare shopping in Italia

I turisti cinesi tornano a scegliere l’Italia come meta di viaggio per fare shopping. E’ questo uno dei trend principali, che emerge dall’analisi condotta da Global Blue nel trimestre dicembre 2016-febbraio 2017.

La ripresa dei turisti cinesi, infatti, arriva dopo una flessione legata a diversi fattori: dall’introduzione del visto con dati biometrici al timore nell’affrontare viaggi in Europa ritenuta meno sicura che in passato.

E così il rinnovato amore per il Made in Italy ha visto gli acquisti tax free dei cinesi aumentare del 4% rispetto al 2015 con uno scontrino medio in leggero aumento sull’anno passato (+1%) e pari a 975 euro.

L’analisi Global Blue evidenzia, inoltre, il gradito ritorno dei Russi con crescite davvero significative dopo un 2016 complicato. Tra dicembre 2016 e febbraio 2017, infatti, gli acquisti tax free effettuati dai viaggiatori russi hanno registrato un +37% con uno scontrino medio pari a 662 euro, sostanzialmente stabile rispetto al 2015/2016.
Ma per il settore del Tax Free Shopping il 2017 sembra essere iniziato sotto una buona stella. Fra dicembre 2016 e febbraio 2017, infatti, le vendite tornano ad avere il segno positivo: +6% rispetto all’anno. Tutti pazzi per la Moda, con le vendite che crescono del 6% e uno scontrino medio pari a 755 euro, che si tratti di abbigliamento o di accessori è questa a categoria merceologica, che resta al primo posto nella lista dei desideri dei globe shopper che arrivano in Italia.

In questi tre mesi Roma è stata la meta di viaggio dei turisti americani (+25%), cinesi (+20%) e russi (+33%). Quest’ultimi, in particolare, hanno apprezzato fare shopping negli “Outlet”, dove hanno acquistato il 50% in più del trimestre precedente.
A Milano gli acquisti tax free sono stati trainati principalmente dai turisti russi (+33%) seguiti a ruota dagli americani (+14%) e da quelli di Hong Kong (+13%), ma nel trimestre Roma ha sorpassato Milano in fatto di shopping tax free. Le vendite all’ombra del Cupolone sono aumentate dell’11% rispetto al +6% del capoluogo lombardo.
 
Spesa Tax Free shopping per Nazionalità

 

stats