GUEST DESIGNER

H&M e Maison Martin Margiela: primo assaggio della capsule

H&M sa come creare suspense. In attesa del debutto nei negozi, previsto il 15 novembre, il colosso svedese svela le prime immagini relative al nuovo progetto firmato in tandem con Maison Martin Margiela. Gli scatti dell'advertising sono di Sam Taylor-Johnson.

 

La fotografa e artista britannica è l'artefice anche di una serie di cortometraggi che saranno on air a partire dal prossimo 8 novembre, una settimana prima del lancio della linea. "Lavorare con una griffe così anarchica come Maison Martin Margiela e accanto a un marchio come H&M è stata una sfida che si è trasformata in un progetto creativo folle e divertente", ha dichiarato a wwd.com Sam Taylor-Johnson, che ha scattato le foto a Parigi lo scorso luglio.

 

Altre informazioni sull'ultima partnership griffata del retailer per il momento non trapelano: di certo si sa solo, come annunciato lo scorso giugno, che sugli scaffali di 230 store internazionali e sul web arriverà una gamma di articoli uomo e donna che, secondo le parole di Margareta van den Bosch, creative advisor H&M, "darà agli amanti della moda di tutto il mondo un'occasione unica di indossare capi Margiela".

 

La griffe d'Oltralpe, lo ricordiamo, rappresenta solo l'ultimo alleato nella politica di co-branding con nomi illustri messa in atto da H&M a partire dal 2004: dopo Karl Lagerfeld - che ha inaugurato questo trend - la fashion house svedese ha arruolato guest designer come Marni, Versace, Lanvin e Stella McCartney, oltre a sfornare diversi progetti speciali come quello con Madonna e, ultimo in ordine di tempo, con la fashion icon Anna Dello Russo per una gamma di accessori.

 

Intanto sul fronte nazionale H&M continua a espandersi: domani aprirà i battenti un nuovo store a San Giuliano Milanese (1.400 metri quadri su due piani all'interno del centro commerciale San Giuliano), mentre il 23 ottobre sarà il turno di Livorno.

 

stats