Giri di poltrone

Robert Vignola lascia Calvin Klein

Presidente di Calvin Klein Collection e del global licensing dal 2008, Robert Vignola ha presentato le sue dimissioni alla fashion house americana. Al suo posto, John Van Glahn, ex vice presidente esecutivo finance and administration di Calvin Klein Inc., divisione di Pvh Corporation.

 

“Con l’acquisizione di Warnaco (avvenuta alla fine del 2012, ndr) - ha dichiarato Vignola (che non ha ancora comunicato le sue mosse per il futuro) al sito americano wwd.com - Pvh ha riportato al suo interno gran parte dei brand Calvin Klein e il licensing è molto diminuito. È il momento giusto per cambiare”.

 

Come ha sottolineato il manager, Warnaco è stata la più importante azienda licenziataria del marchio, “con 1 miliardo di dollari di ricavi nei settori jeanswear, underwear e swimwear e 800 mila punti vendita, che ora sono diventati proprietà del gruppo Pvh”.

 

stats